La cadenza sospesa su Interno Poesia

internopoesia

Vai all’articolo La cadenza sospesasu Interno Poesia Sto partendo. Non resto che ioalla solita entrata nuova. Ho posato la mia valigiadavanti a una porta, ieri,primo piano,all’ora del sole sui tavoli,quando la Mole ride. La ginestra perde per stradae le rose emananol’ultima aria in abito scuro. Al saluto di mani il mio sorriso apree muore. È […]